Archivio tag: iphone

Iphone5 – Prime impressioni

Ecco cosa mi piace:
  • le nuove dimensioni relative a spessore, altezza e soprattutto peso
    (adesso assomiglia molto di più a un Samsung Galaxy S II)
    112 grammi credo sia il peso ideale per un oggetto di questo tipo
  • la scocca in alluminio

Cosa mi lascia perplesso:

  • Il supporto LTE e il consumo di batteria
Cosa non non mi piace:
  • L’assenza dell’ NFC (un errore che potrebbero pagare caro)
  • La sostituzione del connettore: di nuovo qualcosa che non è uno standard.
  • L’utilizzo di nano-Sim incompatibili con le micro-Sim.
Rimane il dubbio sul dress code utilizzato durante la presentazione.
E continua ad esser un oggetto sempre troppo caro nonostante le innovazioni siano state poche e non tali da giustificare un acquisto della prima ora.

Iphone – Configurare 2 o più server Exchange

UPDATE: iOS 4 prevede nativamente la possibilità di aggiungere più account Exchange sullo stesso device.

Siccome il software che ho utilizzato finora per sincronizzare i calendari di Google sull’iPhone non funziona più bene (Nesumssync su Cydia), è diventato necessario trovare un’altra soluzione.

Google, con Google Sync,  mette a disposizione la possibilità di configurare un server Exchange in modo da poter condividere e sincronizzare la casella di posta, il calendario e i contatti.

Ma non posso usarlo perchè sul telefono ho già configurato un account Exchange e nel tentare di crearne un secondo è impossibile.

In realtà il telefono è in grado di gestire più account, ne è solo bloccata la possbilità di crearne di nuovi se ne è già presente uno. 🙁

Le soluzioni al mio problema possono esser diverse:

1. Acquistare Calengoo dall’AppStore. Pare sia ottimo per gestire i calendari di google.

2. Acquistare MultiExchange o AddExchange (via Cydia) che permette di configurare più di un server Exchange. E’ però necessario avere il telefono con il jailbreak.

3. Modificare manualmente un file di configurazione via SSH sull’iPhone. Anche in questo caso è necessario avere il jailbreak.

Ho scelto l’opzione 3 che ho trovato sul forum di modmyi.com. Qui il link al thread originale.

Ecco i passi per effettuare la modifica sono i seguenti: Continua a leggere

Feed Reader per iPhone – Gris

Da qualche settimana uso con una certa soddisfazione Gris come feed reader sull’iPhone.
E’ progettato per lavorare con Google Reader e mantenere lo status dei feed sincronizzato sia che si legga dal web che dal telefono.
E’ di tipo offline, quindi scarica i feed nel cellulare (immagini comprese, no video, no podcast) e ne permette la lettura senza utilizzare costantemente la rete GPRS/UMTS.
Io di solito uso la funzione di Sync in wifi, prima di uscire da casa, in questo modo posso continuare a leggere i feed in zone non coperte dal segnale telefonico (metro,treno, ect.)
Le funzioni di sincronizzazione sono di due tipi. Una parziale che aggiorna solamente lo stato dei singoli post già presenti sul telefono e una completa che scarica anche i feed non ancora letti.
Inoltre, esattamente come Google Reader, permette di condividere un post, segnalare la propria preferenza aggiungendo una stella o inviarne il link per mail. Quest’ultima funzione apre il gestore di posta dell’iPhone chiudendo automaticamente Gris. Dopo aver inviato la mail, sarà necessario riaprire il programma. Non è disponibile la funzione di condivisione con note presente su Google Reader.
Da qualche giorno è disponibile anche archiviare un link (sia del post che esterno al feed) nel proprio account di Instapaper e rileggerlo successivamente.
Per chiudere segnalo che Instapaper ha rilasciato una propria applicazione nell’Apple Store. Anzi due, una free e una a pagamento.

Come creare un video m4a per iPhone includendo i sottotitoli.

Può capitare di voler vedere un film o gli episodi mancanti del proprio telefilm preferito in viaggio.

Può capitare di non voler viaggiare con il portatile (o netbook).

Può capitare di avere un iPhone che può fungere allo scopo.

Ma può altresi capitare che si voglia includere i sottotitoli nel file video (siccome non mi pare esista un player video per iPhone che legga i file .srt).

I motivi posson esser diversi, primo fra tutti quello di mantenere la buona abitudine di vedere il film in lingua.

 

La soluzione più semplice l’ho trovata in questo software: XviD4PSP ottimamente commentato da Damien sul maketecheasier.com.

Rispetto all’articolo aggiungo che il programma è tradotto in italiano, favorendone l’uso per chi l’inglese non lo conosce abbastanza.

Riassumo, per semplicitià i passi da seguire:

PREREQUISITI

Scaricare e installare XviD4PSP e Micosoft .Net framework 3.0 di cui il software si serve.

Per chi usa vista è necessario disabilitare il UAC.

PASSI PRINCIPALI

1. Aprire il file che si vuole convertire (e per i quali si possiede i sottotitoli)

2. Scegliere il formato nel quale si vuole convertire il file video (MP4 iPhone or Touch)

3. Scegliere la tipologia di conversione (Xvid 1P 768k Turbo è stata abbastanza rapida e di buona qualità, in caso fate delle prove con le altre per trovare un buon compromesso tra il tempo impiegato dal vostro pc e la qualità del file ottenuta)

4. Aggiungere i sottitoli dal menù in alto: Sottitoli > Aggiungi

5. Cliccando il tasto play si può verificare se il testo sia sincronizzato con il flusso video. Ok?

6. Basta cliccare Codifica per lanciare la codifica del file che produrrà il file da importare successivamente su iTunes e poi sull’iPhone / iPod.

NB: il file di risultante è un flusso video che ha i sottitoli non più eliminabili, fanno parte del filmato. Cancellando il file originale si perde la possibilità di rivedere il film senza di essi.